Concerto dell'Epifania a Solesino

Concerto dell’Epifania a Solesino

Il 5 gennaio si terrà il tradizionale concerto dell’Epifania organizzato dall’Associazione Culturale Walter Barin presso la Chiesa Santa Maria Assunta.

Per l’occasione si esibirà il quartetto Full Moon Quartet.

Chi sono?

Tra il 1996 e il 1999 quattro giovani musicisti si stavano diplomando nei conservatori del Veneto senza sapere che un giorno si sarebbero ritrovati insieme percorrendo le strade più disparate. Matteo Mignolli e Davide Squarcina avevano già collaborato da studenti nella preparazione degli esami di diploma perdendosi poi di vista per alcuni anni. Nel frattempo Stefania Miotto cantava nelle televisioni e nei teatri di tutto il Bel Paese facendosi apprezzare per la sua unica vocalità pop-lirica dove poteva esprimere il suo amore e riconoscenza verso la musica a 360 gradi. Nel trevigiano intano il neo diplomato in oboe Mirko Satto, iniziò lo studio della fisarmonica prima e del bandoneon poi, diplomandosi ancora una volta al Conservatorio ed esibendosi in grande affiatamento con il pianista Davide Squarcina e talvolta con il soprano Stefania Miotto. Correva l'anno 2005 quando Matteo Mignolli e Stefania Miotto si ritrovarono in tour insieme nelle città imperiali della Cina con il concerto di Capodanno trasmesso in diretta dalla televisione nazionale cinese. Poi nel 2011 Matteo Mignolli condivise lo stesso palco con Mirko in un tour orchestrale nei teatri del Giappone portando l'opera e la canzone italiana ancora nel 2013, anno in cui la nuova amicizia si trasformò in un'intesa musicale che diede il via ad una serie di progetti tra il tango, le grandi colonne sonore, i musical, la canzone napoletana e quella latina.
In questo fermento creativo e rincorrersi di progetti, correva l'anno 2017 quando questi quattro appassionati interpreti si ritrovarono in una notte di luna piena dando vita ad una magica alchimia di suoni e arrangiamenti che portò in un battito di ciglia alla nascita del FULL MOON 4ET.
Nell'incontro di flauto traverso, fisarmonica e bandoneon, pianoforte e voce si sentì dalle prime note un'intesa del tutto speciale e particolare, che ognuno sapeva avrebbe portato a comunicare con il proprio pubblico attraverso lo straordindario linguaggio della musica e della voce di Stefania Miotto, artista la cui voce viene definita "sicura e squillante, facile nelle variazioni quanto negli acuti ben estesi “. Inizia la danza di un repertorio vario ed esteso che fluttua tra gli omaggi alla Dolce Vita, Amarcord, Il padrino e 8 ½, evocando immediatamente i ricordi di quel tempo fatto di sogni e grandi attese fino ai ricercati arrangiamenti di Besame Mucho, Amado Mio, ma anche alla canzone di Mina, Sophia Loren, Bocelli e Modugno.
Di loro hanno detto essere musicisti che "in buona intesa, frutto di lunga esperienza insieme, sono amalgamati e coordinati ottimamente; al pianoforte, voce sempre importante, un bravo Davide Squarcina che offre un’interpretazione sicura e ben calibrata. Alla fisarmonica e bandoneon l’eclettico Mirko Satto il quale sa ben ‘variare’ sullo strumento creando gli effetti di ritmo con brillantezza interpretativa. Il flauto traverso, poetico strumento atavico, diventa suono di leggerezza e onirica atmosfera ricca di soffuse colorazioni, grazie alla abilità di Matteo Mignolli".
In pochi di mesi di vita hanno realizzato insieme già decine di concerti nei Teatri di Padova e provincia e molti sono gli impegni pubblici e privati che li vedono coinvolti nei prossimi mesi Nel luglio 2017 hanno registrato il loro primo demo live in studio e hanno partecipato alle selezioni di un importante show musicale a livello nazionale con ottimi riscontri a livello di pubblico e critica. Nel 2018 hanno preso parte al Grande Show benefico a favore dell’Hospice Pedriatico di Padova, organizzato e trasmesso in diretta televisiva dal Gruppo La7.
Siamo a tua disposizione

solesino

Evento terminato. Per maggiori dettagli compila il form in fondo alla pagina.

Eventi in evidenza