Beat Painting Mostra d'Arte di Vittorio Spigai a Villa Pisani

Villa Pisani

Beat Painting

Mostra d'arte

Dall’11 gennaio al 9 febbraio a Villa Pisani, Monselice.
Un'affascinante indagine del rapporto tra arte figurativa e musica attraverso l’esposizione delle opere del maestro Vittorio Spigai.

Vittorio Spigai

Nel 1966, periodo di profondi cambiamenti, nel mondo e a Roma dove viveva, è iniziata la strada di Vittorio Spigai per una pittura in intima analogia con la composizione musicale, all’interno della tradizione che musica, architettura e pittura hanno da sempre in comune. In particolare, nell’astrattismo, negli oltre cento anni che sono ormai trascorsi dalla pubblicazione di Der Blaue Reiter Almanach nel 1912, e quella, di alcuni anni successiva, del primo numero dell’Esprit Nouveau nel 1920. Questa pittura - a cui Spigai, mentre lavora come urbanista e architetto, si dedica in silenzio – è caratterizzata da strutture di forma nascoste, o a volte, al contrario, esibite con enfasi. Composizioni completamente astratte o con rari segni figurativi. Ma capaci in sé stesse, per costrutto e linearità, di creare messaggio. L’opera dell’artista fondata sul senso in sé del purismo e della precisione, della struttura ritmica volitiva ed essenziale, in modo del tutto analogo alle ballate rock-and-roll: parole con scarno significato nelle canzoni, assenza di figurazioni evidenti nei quadri; ma grazie al ritmo e alla forma perfetta, facilmente leggibili, da qualsiasi pubblico. Anche se il messaggio non si affida al testo cantato e alle figure del dipinto ma ai puri suoni, ai timbri, ai rumori, nei loro rapporti con le battute. Rapporti e serie ritmiche presenti con forza come nei brani della musica blues e afro-americana; nella musica rock più intuitiva, facile, aperta e democratica, nelle sue innumerevoli derivazioni contemporanee.

Urbanista e architetto, nella nuova veste di pittore astrattista, propone delle inedite analogie tra la pittura e la musica: “L’analogia con l’arte astratta è totale. La figurazione in pittura sta al discorso parlato in musica, come il suono sta al colore e il timbro alla texture”. Tutto ciò spiega il titolo “Beat Painting”.
 

Informazioni

Ingresso Libero
Visite guidate il sabato mattina su prenotazione

Contatti

Telefono 3483554776

 
Siamo a tua disposizione

monselice

3483554776

Evento terminato. Per maggiori dettagli compila il form in fondo alla pagina.

I nostri eventi