Finestra sui Colli: Cena in Vigna Anfiteatro del Venda

Home / Blog/ Finestra sui Colli: Cena in Vigna Anfiteatro del Venda

cena-300x297.png

Cena in Vigna sui Colli Euganei

Buona la prima!
È passata una settimana dall'evento Finestra sui Colli - Cena in Vigna sui Colli Euganei e che ha aperto ufficialmente la stagione di eventi organizzati dalla nostra farfalla.

Di cene in vigna se ne sente parlare da un pò di tempo, soprattutto nei Colli Bolognesi ma ai Colli Euganei chi ci pensa?
E così, partiti l'anno scorso con qualche timore ed incertezza e dopo un pò di gavetta, siamo approdati ad una nuova stagione di Cene in Vigna sui Colli Euganei.
 


 

Cene in vigna: un'atmosfera bucolica che stimola la socializzazione

L'idea di fatto è molto semplice ma altrettanto unica e originale: le Cene in Vigna sui Colli Euganei rappresentano un momento di convivialità in una cornice naturale che esalta il piacere di assaporare buon cibo, sorseggiando il vino delle migliori cantine del nostro territorio e ammirando il tramonto sui nostri amati Colli Euganei.
Una lunga tavolata tra i filari delle cantine prescelte; luci soffuse, e il vino, il miglior alleato per creare momenti di socializzazione e convivialità che rendono l'atmosfera ancora più suggestiva.
 


 

Le Cene in Vigna esaltano lo spirito campestre; se non avete mai partecipato ad un evento del genere, dovete assolutamente provare l'esperienza. Vi regalerà forti emozioni...e magari nuovi amici! 
Si! Perchè le cene in vigna (social eating) sono uno strumento di socializzazione imbattibile. Sicuramente merito del vino che, come dicevamo, contribuisce a far sciogliere la lingua più velocemente, ma anche la condivisione di una tavolata con gente del tutto sconosciuta fino ad allora, contribuisce a stimolare la socializzazione e il senso di appartenenza al gruppo.

Le cene in vigna si adattano a qualsiasi circostanza

Ecco perchè le cene in vigna rappresentano un ottimo esercizio di team building! Ma non solo. Infatti, le cene in vigna possono essere realizzate in qualsiasi circostanza, dai matrimoni, ai compleanni e molte altre occasioni. Un format versatile che può essere calato in qualsiasi realtà; l'importante è riuscire a creare l'atmosfera giusta e un buon equilibrio tra l'insolita location e la qualità della cena.

Una location fuori dal comune e prodotti di eccellenza locale

Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare ampio spazio alla promozione e, cosa ancor più importante, alla conoscenza dei prodotti e delle eccellenze del nostro territorio.
Le cene in vigna diventano così uno strumento di promozione del territorio in grado di catturare l'interesse delle persone che decidono di provare un'esperienza culinaria in un contesto diverso dal solito e che al contempo desiderano conoscere ed apprezzare le sue eccellenze, attraverso degustazioni studiate ad hoc per l'occasione.
 

 


Non solo gusto, quindi, ma anche informazione e promozione.

Quest'anno siamo partiti col botto!

Il 25 maggio si è tenuto il primo appuntamento in programma.
Ha aperto le danze la Cantina Cà Lustra - Zannovello. Cà Lustra è un'etichetta che sicuramente molti conosceranno e che da sempre riscuote notevole successo per l'elevato livello dei suoi prodotti.
Ebbene, con Franco Zannovello abbiamo pensato di realizzare una Cena in Vigna, edizione limitata; mantenendo lo stesso format, abbiamo deciso di organizzare la cena non tra i filari dei vigneti della cantina stessa, bensì all'Anfiteatro del Venda.
 


 

Anfiteatro del Venda: un Parco nel Parco

L'Anfiteatro del Venda è uno spazio verde tra i vigneti della Azienda Agricola Ca’ Lustra – Zanovello, nel cuore dei Colli Euganei.
Nel 2013 è stato allestito questo teatro naturale.
Naturale perché il luogo ne aveva già la forma, essendo un vecchio fronte di frana per via di una sorgente appena sovrastante, ora convogliata.
E naturale perché immerso nella vegetazione, con un panorama che permette di spaziare dal vicino eremo del Monte Rua fino alla laguna di Venezia, o ai primi Appennini.
L’intento è molteplice: avere un luogo in cui fare didattica ambientale, cercare di vitalizzare la scena culturale e il confronto all’interno del Parco, e portare sempre più persone delle città limitrofe a scoprire la bellezza dei nostri colli e della valle di Faedo in particolare, ospitando eventi e spettacoli di richiamo.
Nel periodo estivo, infatti, ogni weekend si tengono numerosi eventi tra cui concerti al chiar di luna.

La prima cena all'Anfietatro del Venda: Cà Lustra, Enoteca San Daniele e l'Agrididattica La Pignara

Di certo l'allestimento non è stato facile, ma il risultato ha lasciato tutti senza fiato.
Durante la cena sono stati degustati i pregiati vini della Cantina Cà Lustra-Zannovello, abbinati al menu preparato da Serafino Baù, membro dell'alleanza cuochi slow food e titolare dell'Enoteca San Daniele di Torreglia.

Dell'Enoteca San Daniele, già vi avevamo parlato in precedenza, mentre Cà Lustra, per chi non la conoscesse, rappresenta un cammino lungo ormai più di 40 anni, in una terra ricca di storia e di carattere.

Oggi Franco, Marco e Linda, assieme a 7 motivati collaboratori, conducono con l’etica di sempre questa impresa familiare attualmente estesa su 42 ettari, di cui 25 a vigneto. 
La vocazione viticola dei Colli Euganei deriva dalla loro straordinaria geologia, appariscente nell’alternarsi di generosi suoli vulcanici a ben più aridi sedimenti marini. Una variabilità che assecondano con pazienza ed esperienza, campo per campo, con il duplice scopo di salvaguardare l’ambiente naturale e di valorizzare i particolari “cru”.
Per coerenza e per tangibile influenza sulla bontà dei prodotti hanno scelto fin dal 2008 di coltivare in biologico in un territorio che è, oltre che Parco Naturale fondato nel 1989, oggi anche Biodistretto e candidato a MaB Unesco.

Grazie a Franco e Linda che ci hanno ospitato in questa fantastica serata maggese con i loro prodotti, concedendoci tanta naturale bellezza e bontà!

Tra i protagonisti della serata non si può assolutamente trascurare il prezioso contributo di Sandro Zancanella, titolare dell'Agrididattica La Pignara, sita ai piedi del Monte Ricco di Monselice. Uno dei capisaldi delle nostre numerose avventure tra i vigneti e non solo, con l'immancabile  schissotto veneto.

La prima Cena in Vigna sui Colli Euganei del 2018

Chi comincia bene è già a metà dell'opera, dicono. Vogliamo ringraziarvi per aver partecipato a questo nostro primo evento dell'estate 2018.
81 persone hanno mangiato e bevuto assieme e si sono lasciate andare all'atmosfera che solo la cena in vigna sa regalare. Quella sensazione di piacevole benessere che si raggiunge con la pancia piena, al fianco di amici e parenti, o, perchè no, di nuovi amici; stesi sul prato a guardare le stelle o a tavola, tra risate e canti d'autore con Diego Turatto, cantante compaesano, prossimo alla finale di Sanremo Rock con il suo gruppo I Modium. In bocca al lupo Diego!
 

Non ci rimane che salutarvi con un breve e simpatico estratto di questa fantastica serata.

Prossima tappa: Vignalta

Noi ci vediamo al prossimo appuntamento, il 22 giugno, tra i filari della cantina Vignalta di Arquà Petrarca.
Mangeremo assieme?

 

Possono accadere solo cose speciali, di fronte ad un bicchiere di vino!

#godonellabassa

Siamo a tua disposizione